Germano Reale

Scoprite

Germano Reale

conosciuta in tutto il mondo

Il Germano Reale (Anas Platyrhynchos) popola tutte le regioni temperate e subtropicali dell’America settentrionale, dell’Europa e dell’Asia. Tale specie è conosciuta praticamente in tutto il mondo, fatta eccezione per le zone estremamente artiche e desertiche, e si stima solo nell’Europa occidentale la presenza di  9 milioni di individui. Le popolazioni boreali di Germano Reale (Anas Platyrhynchos) svernano a sud, mentre gli esemplari dell’Europa settentrionale svernano invece nella parte centro meridionale del continente; tuttavia sempre più spesso numerosi esemplari non migrano, e in alcune regioni come il nord d’Italia sono stanziali poiché ormai immuni alle gelate invernali. Il Germano Reale (Anas Platyrhynchos) è gregario e vive spesso in grandi colonie insieme ad altre specie di Germani Selvatici, quali Alzavole Europee (Anas Crecca), Codoni Europei (Anas Acuta) e Mestoloni Europei (Anas Clypeata). In cattività si adatta benissimo a qualsiasi ambiente ed è sicuramente molto tollerante alla presenza dell’uomo; a tal proposito si dice che sia l’anatra da cui derivano molte delle specie domestiche che oggi alleviamo nelle nostre fattorie. Il Germano Reale (Anas Platyrhynchos) popola le aree umide d’acqua dolce quali paludi, stagni, laghi e fiumi e difficilmente si avventura lontano dall’acqua fatta eccezione per il periodo riproduttivo e il riposo. Tale specie si nutre principalmente di granaglie, soprattutto sorgo, granturco, grano e favino ma non disdegna anche piccoli invertebrati, insetti, erbe e radici. La formazione vera e propria delle coppie di Germano Reale (Anas Platyrhynchos) si ha tra la fine di Ottobre e la seconda metà di Marzo, mentre la riproduzione ha luogo tra Febbraio e Luglio in funzione soprattutto della latitudine. Il nido, costruito con estrema cura e dedizione dalla femmina, è rudimentale e la scelta del luogo non è complessa, di solito avviene nelle rive più riparate dei corsi d’acqua. La cova è fatta principalmente di ramoscelli e di piumini, le uova possono variare da 5 a 18  e vengono incubate per circa 26-28 giorni. Gli anatroccoli nascono completamente privi di penne e piume e sono ricoperti di un soffice piumino bicolore dove il petto e il ventre sono gialli mentre il dorso e i fianchi sono marroni con alcune macchie sempre gialle. Questa specie è caratterizzata da uno spiccato dimorfismo sessuale: maschi e femmine di Germano Reale (Anas Platyrhynchos) sono molto simili nella forma, ma differiscono nel colore del piumaggio. Di corporatura molto imponente sono tra le anatre più grandi; inconfondibile è il colore verde bottiglia iridescente della testa e del collo dei maschi i quali presentano la curvatura delle penne centrali della coda che formano un ricciolo sicuramente identificativo. La femmina presenta al contrario una colorazione tendente al marrone chiaro con varie striature nere su tutto il corpo